Stazione VI Gesù è asciugato dalla Veronica

ht54Gesù, vedi? Questa folla non ha pietà di Te.

Sposo mio come è ridotto il tuo volto pur tanto bello; i tuoi occhi azzurri, i tuoi capelli d’oro, la tua bocca di porpora!

Oh, non son tutte così crudeli le tue creature, e una donna dal cuore buono si intenerisce e lascia la sua casa e corre ed è dinanzi a Te con un panno bianco in mano e con lacrime di amore.

Con la Veronica asciugo il tuo volto insanguinato, disfatto dal dolore, lo sento impresso nel cuore e nell’anima palpitante d’amore.

Grazie Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *