Stazione II Gesù riceve la Croce

 

Gesù il mio Gesù è degno di morte! O Cieli stupite! Il Figlio di Dio è stato condannato, giudicato peggiore di Barabba! Flagellato, coronato di spine, ridotto in un ammasso di carne squarciata e sangue e poi, che orrore, gridano: “Sia crocifisso, a morte!”. No, no, mio Gesù perdona, non la Croce, ma lo scettro si conviene a Te, dà a me quella tua Croce pesante; vedi Gesù, sei tremante, non ce la fai; o dammela, lascia che ti aiuti, lascia che muoia io per Te e ti doni la mia vita tutta, o Gesù fino all’ultimo sangue.

2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *