Vendita di Beneficenza

Don Paolo Bartoli, già parroco di Montescudo (Rimini), è stato uno dei pochi testimoni diretti della esperienza umana e spirituale di Antonietta De Vitis.

Più volte, nel corso degli anni, egli ebbe a recarsi dall’Emilia-Romagna a Nociglia  in visita da Antonietta.

Gli incontri, improntati alla gioia ed alla semplicità, furono indirizzati preminente alla preghiera del Santo Rosario.

L’ultima visita di Don Paolo nel 2004, poche settimane prima che Antonietta passasse al Cielo, fu particolarmente toccante: entrambi consapevoli che non si sarebbero più visti su questa terra, pur sostenuti dalla fede, non poterono far a meno di manifestare, né per vero vollero nemmeno nascondere, una forte reciproca commozione che attestò per sempre, anche visivamente per quanti presenti, i loro vincoli di profonda amicizia, stima e comunione in Gesù.

Così ha poi voluto sintetizzare Don Paolo l’esistenza di Antonietta:

‹‹ Affermo che quanto seguirà corrisponde alla pura verità e viene scritto a maggior gloria di Dio e della Madonna.… il suo impegno di preghiera, è stato mantenuto nel tempo ed anche incentivato, tanto da offrire una testimonianza continua di unione con Dio.

La sua obbedienza alla volontà di Gesù è stata assoluta e per tutto il tempo della sua vita, dando a chiunque l’ha potuta conoscere, un grande esempio.

Ho constatato il suo vivere, in modo veramente eroico, le virtù della Fede, della Speranza e della Carità, amando le sofferenze e la preghiera.

I suoi consigli, sono risultati sempre illuminati e diretti alla preghiera, davanti il Tabernacolo, per risolvere le difficoltà che si presentavano e all’abbandono alla Volontà di Dio che conosce il nostro vero bene ››.

Don Paolo oggi, anche se anziano e lontano, segue con affetto e partecipazione la nostra Associazione.

Da ultimo egli ha inteso donare alla detta associazione benefica – che porta il nome di Antonietta e raccoglie i suoi figli spirituali –  i quadri di seguito riprodotti in foto affinché essi, o i fondi ricavati dall’eventuale loro vendita, siano destinati agli scopi benefici perseguiti dalla medesima associazione.

I quadri, tutti di ottima fattura e qualità, completi di cornice, sono del pittore Giulio Noferi, nativo di Bagno a Ripoli (FI).

A Giulio Noferi è attribuita, a dire di quanti lo conobbero (tra cui lo stesso Don Paolo Bartoli, Padre Candido Sallustio e Suor Filippa Gagliardi) una particolare sensibilità fatta di fede e misticismo, anche nel suo caso, come per Antonietta, nascosta ed ignota ai più.

La particolare sua vena spirituale, l’ammirazione semplice per il creato e la contemplazione del Golgota traspaiono in molti dei suoi dipinti.

La stessa Antonietta parlava di lui come di un uomo buono, di un’anima del Signore.

Nel corso della vita egli ebbe con Antonietta non solo contatti epistolari ma anche una comunione spirituale indirizzata all’amore incondizionato verso Gesù. Fu così che molti quadri di Noferi giunsero, come dono e testimonianza di fede, nella casa di Antonietta ove ancora sono visibili.

Alcuni quadri poi egli donò, con medesimo slancio ed affetto, a Don Paolo Bartoli.

Oggi, dunque, per volere di Don Paolo, i dipinti sono nelle mani della Associazione Antonietta De Vitis Onlus che dovrà destinarli a scopi benefici.

Grati a Don Paolo, riceviamo i quadri come simbolo di ricongiunzione, sotto la intercessione di Antonietta, di tutti i suoi figli spirituali.

In adesione al desiderio di Don Paolo i quadri sono ora a disposizione di quanti vogliano acquisirli, anche per singoli pezzi, contro donazione da destinare agli  scopi associativi.

Lecce, 19 ottobre 2017

Avv. Girolamo Vergine

Presidente Associazione Antonietta De Vitis Onlus

Clic sulle immagini dei quadri per vederli a dimensioni maggiori.

N° QUADRO DIMENSIONI IN  (CM)
1 56 x 46
2 57 x 47
3 56 x 46
4 53 x 43
5 50 x 40
6 51 x 41
7 53 x 48
8 56 x 46
9 60 x 47
10 45 x 39
11 41 x 36
12 45 x 30
13 40 x 30
14 35 x 30
15 62 x 52
16 56 x 46
17 57 x 47
18 56 x 46
19 68 x 58
20 68 x 58
21 81 x 71
22 79 x 69
23 89 x 69
24 81 x 72
25 81 x 71

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *